“Partita della Settimana” 9FL – Semifinali di Conference

by Vittorio "Tojo" Munerol
360 views
Reading Time: 5 minutes

Torna dopo una settimana di pausa il football a 9, e siamo giunti alle Semifinali di Conference.
Un fattore che accomuna in gran parte le squadre che vedremo giocarsi l’accesso alla semifinale nazionale e quindi al titolo della Conference, riguarda il “Gruppo”.
Molte di queste squadre ha portato avanti negli ultimi anni, un gruppo all’interno delle squadre stesse, che si è ben amalgamato ed è il cuore di ognuna di queste squadre, affiatamento, fiducia, disciplina, carattere, sono alcuni aggettivi che ne sintetizzano le qualità in campo, sia in un fronte che nell’altro.

Per alcune il “gruppo” in questione comprende anche il Coaching staff, capace di assemblare e modellare la propria squadra potendone usufruire nel modo migliore a seconda della situazione da affrontare. Tutto ciò per dirvi che sicuramente, avremo modo di vivere delle partite avvincenti.

Apriranno le danze a Catania gli Elephants che ospiteranno sabato ore 15:00, i Doves Bologna, i quali arrivano in Sicilia dopo aver battuto gli Eagles Palermo nelle wild cards, grazie anche ad un finale di partita che i rosanero hanno regalato ai biancorossi.
Ciò non toglie il merito ai Bolognesi, che giocano un buon football e Sabato ne daranno sicuramente dimostrazione. Sarà un incontro che metterà a dura prova i bolognesi, una trasferta lunga, resa ancor più ostica se, come spesso accade in questi casi, il roster non sarà completo. Auguriamoci di vedere meno doppi ruoli possibili e che Vanni, Khalafalla e compagni siano al top.

I Doves scenderanno a Catania per affrontare i favoriti Elephants

I Liotri dal canto loro, disporranno proprio di quel “gruppo” cui facevamo riferimento sopra, con individualità conosciutissime nel panorama italico del football, Conticello, Aronica, Maugeri, Lombardo e persino Mirenda, giusto per citarne alcuni. Dopo aver vinto il girone, hanno riposato a lungo e affilato le armi per puntare dritti verso a finale, con la quale hanno un conto in sospeso dalla scorsa stagione.

L’esperto QB Conticello – Ph. C. Carpinato

Qualche ora più tardi 17:00 al campo Fersina di Trento, i Thunders scenderanno nuovamente in campo dopo quasi un mese dall’ultimo incontro. A sfidarli, ancora una volta i Wolverines Piacenza, che quest’anno si sono visti prevaricare dai gialloblu della val Lagarina, nei due match di regular season.

Il RB Bara nella partita di regular season contro i Thunders

Wolverines che dovranno dare fondo a tutto il loro arsenale, se vorranno avere la meglio in questa partita. Qui nel gruppo piacentino si sono aggregati anche alcuni ex Predator GdT e proprio sulle spalle di Ravera poggerà l’attacco biancorosso, considerata anche la presenza dell’agile runner Bara. Le squadre ormai dovrebbero essersi studiate per bene, ed entrambi i coaching staff conoscono quali siano i punti più deboli dei propri avversari, ma chissà quali saranno appunto le contromosse!

Thunders che da invitti, puntano decisamente ad avanzare nel tabellone playoff, consapevoli di avere anche loro un buon gruppo coeso, che si è via via rimpolpato strada facendo, con alcuni veterani che hanno deciso di vestire nuovamente l’uniforme giallo blu, Mario Vincenzo ne è il portabandiera! Le settimane di riposo avranno rinfrancato i giocatori e consentito di recuperare da piccoli acciacchi, prevediamo una prestazione di alto livello!

I Thunders cercheranno di battere i Wolverines per la terza volta in stagione – Ph. B. Fongaro

Nella serata, ore 20:00 alla Cavaliers Arena di Castelfranco, per il terzo anno di fila saranno di scena i Rams Milano. La squadra che fu di Big Ram Paolo Crosti, ha condotto una stagione quasi perfetta, l’inciampo in quel di Cagliari, nella partita inaugurale, ha forse messo in riga gli arieti, ed ora sono pronti a dare il massimo per tentare di battere la corazzata veneta. Anche nel loro caso c’è uno zoccolo duro di veterani che da anni calcano i “gridiron” d’Italia e sono loro che nei momenti di difficoltà spronano anche i nuovi innesti a dare il massimo per raggiungere l’obiettivo! Edoardo Pollo Pollastri rappresenta benissimo la tipologia di questi giocatori.

I Rams stanno decisamente puntando alla finale di Conference

Dall’altro lato, la fame di vittoria dei castellani non la si nasconde. La voglia di riscatto sopita ormai da un anno, sta per poter essere colta, certo i Rams sembrano di livello superiore, rispetto gli avversari sin qui incontrati, ma le qualità ai Cavaliers non mancano, come altre squadre, anche qui il gruppo coesiste da tempo, e nel tempo ha forgiato qualità ed eccellenze, aldilà dei soliti noti che risaltano nelle statistiche di categoria, citiamo un pezzo di storia come Andrea Reffo, da anni centro della Oline nero rossa. Ma il merito va anche a quel coaching staff nato proprio dagli stessi giocatori dei Cavaliers, che una volta appese le scarpe al chiodo, hanno indossato le vesti di coaches, mettendo a disposizione tutto il loro know how e molto di più! Partitona!

I Cavaliers vogliono sfruttare il vantaggio della partita in casa per eliminare i Rams – Ph. M. Daminate

Il giorno dopo si chiuderanno le ostilità delle semifinali con l’incontro che verrà disputato a Roma, presso il Totti Sporting Club, tra i Legionari e i sardi Crusaders. Romani che di fronte al proprio pubblico giocheranno di fatto la quinta partita stagionale, e quindi si presume siano in ottima condizione fisica, anche in conseguenza delle ultime quattro settimane di riposo. Le qualità di questa squadra non si mettono in dubbio, la difesa ha concesso molto poco agli avversari e l’attacco ha decisamente colpito duro. Bozzarini e company hanno modellato la squadra a loro immagine e somiglianza, instillando passione, perseveranza e decisione nei ragazzi che hanno sposato questo progetto, che sin dall’inizio voleva creare una realtà alternativa e duratura nell’area romana. Ebbene, ora quel progetto sta raccogliendo i frutti del duro lavoro svolto, e le possibilità di accedere alla finale sono decisamente alla portata.

La difesa dei Legionari sarà molto riposata pronta per affrontare i Crusaders

Tra loro e la finale di conference ci sono i Crusaders, che quest’anno sono riusciti a fare un ottima regular season, mettendo in evidenza il talento dei propri giocatori, e arriveranno a Roma per suggellare con una grande prestazione questa stagione. Anche la volontà dei sardi è quella di proseguire il cammino, ovvio, e trascinati dal QB Meloni, tenteranno il colpaccio nella capitale! Facile comprendere che anche quest’ultima gara in calendari, nel weekend, sarà una grande battaglia e sarà doveroso assistervi dagli spalti o dalla live.

Il QB dei Crusaders Meloni guiderà i team sardo verso la Finale di Conference – Ph. B. Battino

Quatto partite da non perdere, un round di playoff che potrebbe dire l’ovvio, ma che potrebbe riservare anche qualche sorpresa, chissà! Confidiamo nello spettacolo.
Have a nice football weekend…

Related Posts