Locker Room: Jadrian Clark

by Marc Taccone
452 views
Reading Time: 2 minutes

Abbiamo avuto il piacere di intervistare brevemente Jadrian Clark, quarterback dei Rhein Fire, squadra in cima alla classifica della Western Division in European League of Football. Lui stesso é al momento il quarterback più prolifico per yards lanciate e i suoi Fire si candidano per un posto al terzo Championship ELF che tra le altre cose ospiteranno tra le mura amiche.

Ciao Jadrian e benvenuto su Tutto Football Magazine.
Ciao, é un piacere.

L’idea di intervistarti mi viene da Luke Zahradka che mi ha suggerito di sentire te in quanto giocatore uscito da soli due anni dall’esperienza al college sei più adatto di lui a rispondere alle mie curiosità.
Ok, sentiamo le domande allora.


La curiosità principale é il livello raggiunto dalla ELF, confrontandolo con il college dove ti senti di posizionare la lega europea?
Se parliamo di livello massimo raggiunto direi tranquillamente che la ELF vale una bassa prima divisione NCAA.

C’è secondo te qualche giocatore europeo che potrebbe aspirare ad una lega professionistica come XFL, USFL o addirittura NFL?
Tra i primi giocatori europei arriva alle leghe professionistiche ce ne sono di molto validi atleticamente, quello che manca loro al momento é un livello di esperienza superiore, cioè essere ben allenati sin dai primi anni di attività.

Jadrian Clark – QB Rhein Fire


C’è secondo te una possibilità che dei giocatori non americani tra 10/15 anni possano essere starters o gamechangers in NFL come sta succedendo in NBA con i vari Doncic, Jokic, Antetokoumpo o Embiid?
Sono d’accordo con te su questo, credo davvero che a partire da 5, massimo 15 anni da oggi ci saranno molti europei a giocare ad un reale alto livello in NFL come succede in NBA.

Secondo il tuo punto di vista quale é il passo più lungo da fare in ELF per raggiungere un livello professionale, atletico (giocatori) o tecnico (allenatori)?
Gli allenatori a livello Senior che sono qui sono assolutamente buoni, forse sarebbe il caso di alzare un po’ il livello di quelli che gestiscono le giovanili che per la corretta crescita dei ragazzi sono importanti tanto quanto la senior.

Grazie Jadrian, davvero gentile.
Grazie a te.

Jadrian in azione

Related Posts