Ten Points Lead 2024 #16

by Andrea Mirenda
780 views
Reading Time: 3 minutes

Benvenuti a Ten Points Lead, l’unica rubrica di stampo europeo.

Altre considerazioni

  1.   La scorsa settimana ho avuto il blocco dello scrittore, che sarebbe giustificabile se fossi uno scrittore. Ma la realtà è che non ho tempo, non ho idee e non ho capacità, quindi se tutto va come da pronostico non ho niente da scrivere. Sono tempi bui.

  2. Altro anno, altra sconfitta in semifinale per i Dolphins. A questo giro con quell’amaro in bocca in più, che deriva sia dal controflusso arbitrale (che sicuramente non avrebbe cambiato nulla, ma è troppo abnorme per non citarlo) sia dal fatto che tutti pensassero potesse essere l’anno giusto.
    Se la sono giocata, sono calati, sicuramente partirà un giro di domande interne a livello societario, allenatori, giocatori e (perchè no) import.

    2bis) Opterei però per un approccio morbido.
    Siamo tutti giudici, fino a che non siamo giudicati.
  3. E’ un po’ che ci penso e nulla potrà aiutarmi di più dello (scontatissimo) risultato finale. Nessuno si pone questa domanda, ma credo sia arrivato il momento di inserire Fimiani nel discorso “migliori QB italiani della storia”.
    Forse anche da prima, adesso ancor di più.
    Sia dunque lode.

    Andrea Fimiani il “Santo della Settimana”

  4.  Potete fare finta di non vederci, ma per vincere (sia Guelfi, sia Panthers) sempre dai bolognesi dovete tornare, piripi!

    Piripi…

  5. Panthers smargiassi e sbruffoni, tanto sicuri dei loro mezzi da andare in casa della pretendente al titolo e mangiarseli di traverso.
    La OL varesotta non ci ha capito niente, così come la DL distrutta dal power offense di Brian Michitti, ormai una garanzia.
    Quando il gioco si fa duro, i Panthers ci sono sempre.

    5bis) è chiaro che non abbiano nessuna speranza con la difesa dei Guelfi, ingiocabile tutto l’anno e rafforzata in finale da Filippo Fort, oggetto volante non identificato lo scorso anno ma dotato di capacità atletiche mostruose.
    Sarà uno sfacelo

  6. Vi racconto un breve estratto di vita vissuta. Io e il mio amico Loris ci trovavamo in qualche landa desolata tra l’Emilia e il Piemonte o la Lombardia dispersi e, fermi in autogrill, riconosciamo un portachiavi dei Saints Padova nella tasca di un omone intento a prendersi il giusto caffè.
    Colmi di gioia nell’incontrare uno dei quattro stronzi che praticano questa disciplina tanto stupenda quanto morente, diciamo un “ma tu sei dei Saints Padova”. Lui ci guarda come io guarderei il postino mentre sceglie il citofono al quale consegnare una busta verde e risponde: “Sì, e allora?”.
    E ho provato immensa tristezza nel non averlo potuto abbracciare e dirgli di non odiarci, di riconoscerci tra derelitti di questo sport ormai dimenticato in favore di quello con le bandierine, che serve collaborazione e non ostruzione, amore e non guerra.
    E’ stato un brutto momento. Se ci sei, batti un colpo

  7. L’autonomia differenziata permetterà al Sud Italia di essere ancora più escluso dal panorama sportivo nazionale, perchè quando una cosa può andar male andrà peggio e lo farà nel momento peggiore.

  8. E’ sempre bello quando incontri un giocatore che ti insegna il significato di cazzimma. In questo senso Jack Vanni dei Doves ha insegnato etica sportiva a tutta Catania, a tutta Bologna e un po’ a tutta Italia.
    In campo sempre in attacco, difesa e special team, miglior placcatore, ultimo a mollare e in grado di mettere gli Elephants in un’estrema difficoltà dal punto di vista mentale.
    Un esempio. Bravo vez.

  9. Se esiste qualcosa di più bello di leggere le stronzate di Addol e vederlo costantemente coprirsi di ridicolo, io non l’ho ancora scoperto e per quanto mi riguarda va benissimo così.

  10. Quando leggo gli sviluppi di alcune storie americane di attualità, mi piace sempre pensare al possibile finale dicendo: “se vogliono farci un film, deve andare così”.
    E via di digressioni, sliding doors e variabili da valutare.
    Per fortuna, nel Cif9 le cose sono scritte.
    Ringrazio il mio editore, e tutti i suoi compaesani, per la possibilità di vedere una realtà come i Crusaders trionfare.

    Alla prossima settimana!

Related Posts