Il grande spettacolo dei Bowls di fine anno

by Danilo Fontana
134 views
Reading Time: 4 minutes

Le festività natalizie non hanno fermato i Bowl Games della FBS, con partite spettacolari e ricche di spunti interessanti.
Il Gasparilla Bowl, vinto dai Georgia Tech Yellow Jacket per 30-17 contro UCF Knights, è stato, probabilmente, il più spettacolare dei confronti. Partita inizialmente dominata da UCF, avanti 17-3 a metà del secondo quarto, e ripresa già a fine primo quarto da Georgia Tech. Il running game degli Yellow Jacket (284 yards complessive) è stato decisivo al pari di una difesa che, dopo i primi 20 minuti, non ha concesso punti ai Knights. Protagonisti del match il RB Jamal Haynes (128 yards) ed il LB Paul Moala (1 sack e 2 TFL).

Paul Moala ha giocato una grande partita per Georgia Tech

Vittoria sorprendente, invece, per gli Air Force Falcons contro James Madison Dukes nell’Armed Forces Bowl. I Falcons hanno riscattato il brutto finale di stagione battendo un avversario molto solido e con una difesa molto compatta ed aggressiva, che nulla ha potuto, però, contro il running game avversario (351 yards) ed un superlativo RB Emmanuel Michel (203 yards e 2 TD). Partita eccellente anche del LB dei Falcons Bo Ritcher che, con i suoi 3 sacks e 4.5 TFL, ha dominato la LOS.

2 TD per Emmanuel Michel nell’Armed Forces Bowl

La difesa dei Northwestern Wildcats ha illuminato il Las Vegas Bowl dominando l’offense degli Utah Utes rivoluzionato a causa delle assenze. I Wildcats hanno concesso appena 104 yards e zero punti agli avversari in quasi 30 minuti di gioco e, nonostante, le difficoltà offensive sono riusciti ad imporsi con un 14-7 che descrive al meglio la giornata sterile dei due attacchi. Per i Wildcats la vittoria corona una stagione positiva che genera fiducia nell’ambiente in vista della prossima difficile stagione.

Il QB Bryant Northwestern che hanno vinto il Las Vegas Bowl

Nei Bowl pre natalizi da segnalare anche la vittoria 17-10 dei Buke Blue Devils contro Troy Trojans nel Birmingham Bowl e la sorprendente vittoria 24-14 di Coastal Carolina Chanticleers contro i San Jose State Spartans nel Hawai’i Bowl.
Un fantastico QB Jason Bean (449 yards e 6 TD) ha illuminato il Guatanteed Rate Bowl, guidando i Kansas Jayhawks alla vittoria contro UNLV Rebels. Partita dominata nel primo tempo dai Jayhawks, che si sono portati avanti per 28-7 prima di subire la rimonta dei Rebels tra fine secondo quarto e terzo quarto. Sotto di quattro punti i Rebels non sono riusciti a completare la rimonta subendo due TD da big play (56 e 43 yards) in meno di tre minuti nell’ultimo quarto che hanno regalato la vittoria 49-36 ai Jayhawks.

Ben 6 TD per il QB Jason Bean di Kansas nel Bowl vittorioso

Nella prossima settimana le luci della NCAA si accenderà sui Bowl più belli ed appassionanti, ad iniziare dal Rose Bowl e dal Sugar Bowl, semifinali della FBS per questa stagione.
Il Rose Bowl vedrà il confronto tra gli Alabama Crimson Tide di coach Saban ed i Michigan Wolverines di coach Harbaugh, due autentiche leggende del football NCAA. Sfida tra college abituati a contese di alto livello, due difese solide e due offense che non hanno brillato nel corso della stagione. L’ago della bilancia potrebbe essere la prestazione dei due QB, Milroe e McCharty, e delle rispettive OL perché in queste partite il dominio della LOS è fondamentale.

L’ OL Latham Alabama potrebbe essere il protagonista del Bowl con i suoi colleghi della linea

Sicuramente più spettacolare si preannuncia il Sugar Bowl con in campo Washington Huskies e Texas Longhorns. Gli Huskies arrivano al grande appuntamento dopo una stagione in cui hanno dominato la NCAA con un attacco tra i più belli degli ultimi anni con giocatori come QB Micheal Penix e WR Rome Odunze. I Longhorns, invece, pur avendo un attacco molto forte, hanno mostrato una maggiore compattezza anche difensiva con Byron Murphy protagonista di una stagione fantastica.

Il QB Penix degli Huskies uno dei possibili protagonisti assoluti del Sugr Bowl

Due partite molto intriganti ma non saranno le uniche da seguire con attenzione.
Molto interessante sarà l’Orange Bowl tra le grandi deluse Georgia Bulldogs e Florida State Seminoles, escluse sul filo di lana dalla Top 4. I Seminoles arrivano al Bowl con tante defezioni ma la voglia di dimostrare di valere il posto in Top 4 può essere un grande incentivo e mettere in difficoltà i più quotati Bulldogs.
Tra le altre partite da seguire, il programma prevede il Cotton Bowl tra Missouri Tigers e Ohio State Buckeyes, il Peach Bowl tra Ole Miss Rebels e Penn State Nittany Lions, l’Alamo Bowl tra Arizona Wildcats e Oklahoma Sooners e il Fiesta Bowl tra Liberty Flames e Oregon Ducks.

Il QB di Arizona Fifita che giocherà l’Alamo Bowl

Gli ultimi lampi di stagione sono in arrivo, buona visione con la NCAA.

Related Posts