Match of the Week 17: Miami Dolphins vs Baltimore Ravens

by Giovanni Oriolo
143 views
Reading Time: 5 minutes

Le vittorie nei big match di week 16, rispettivamente dei Miami Dolphins contro i Dallas Cowboys e dei Baltimore Ravens contro i San Francisco 49ers hanno reso questa partita la più delicata della stagione, almeno per quanto riguarda la AFC. Le 3 sconfitte nelle ultime 4 gare (che diventano 5 nelle ultime 8) dei Kansas City Chiefs e le 4 L consecutive dei Jacksonville Jaguars (in pieno declino) hanno reso la corsa al seed n.1 della Conference una questione a due, che si potrebbe già risolvere questo weekend.
I Ravens, infatti, hanno un record di 12 W e 3 L, contro le 11 W e 4 L dei Dolphins. Una vittoria della franchigia del Maryland chiuderebbe il discorso e regalerebbe a Jackson e compagni il bye al primo turno dei playoffs. Al contrario, una vittoria del team della Florida vedrebbe il verdetto rimandato a week 18, con Miami con il vantaggio dello scontro diretto.

I Jacksonville Jaguars sono in caduta libera


Miami Dolphins

I Dolphins domenica si sono presentati alla sfida contro Dallas con solo un 1/5 della OL titolare disponibile (ossia Terron Amstread). Nonostante ciò la linea è riuscita a proteggere più che egregiamente il proprio QB Tua Tagovailoa dalla carica di Micah Parsons e compagni, subendo un solo sack.

Il QB Tua Tagovailoa è stato discretamente protetto dalla sua linea di “emergenza”

Questa settimana dovrebbe rientrare il RT, Austin Jackson, mentre è questionable la presenza della RG Robert Hunt. Recuperare quella parte della linea sarebbe più che fondamentale per i Dolphins perché quello è il lato cieco del loro quaterback (che essendo mancino ha il lato debole opposto al resto dei pari ruolo) e in week 17 la squadra di coach Mike McDaniels va a fare visita a una delle migliori difese della lega, oltre che il miglior front seven dopo quello dei 49ers.

Coach Mike McDaniels sta guidando i suoi Dolphins alla seed 1

Importante riuscire a comprendere anche lo stato dell’infortunio subito dal WR2 di Miami, Jaylen Waddle, uscito durante il terzo quarto del match di della vigilia, dopo un brutto colpo accusato al ginocchio.
Delicata anche la situazione infortuni in difesa, dove la linea dei LB pullula di giocatori in IR. Jalen Phillips, Jerome Baker e Zeke Vandenburgh hanno chiuso con anticipo la loro RS, mentre Emmanuel Ogbah è ancora in dubbio per domenica.
Andrew Van Ginkel, d’altro canto, è tornato sui livelli sostituendo il titolare nel ruolo di OLB in maniera egregia.
Buone anche le prestazioni di Duke Riley e Channing Tindall, che coprono il buco tra gli ILB. In secondaria importante il rientro di Javon Holland, che aveva saltato il match contro Dallas sempre per un problema fisico.

Anche la Difesa dei Dolphins deve fare i conti con dei problemi di infortuni


Baltimore Ravens

Se la vittoria di Miami contro Dallas gli ha tolto l’etichetta di squadra incapace di vincere contro le grandi. Vincendo contro San Francisco, i Ravens si conquistati la pecetta di favorita della stagione.

Coach John Harbaugh vuole portare i suoi Ravens alla seed 1

Unica squadra, fino ad ora, capace di raggiungere le 12 vittorie, dominato tutti i big match giocati (38-6 contro Lions, 23-7 contro i Jaguars e 33-19 contro i 49ers). Le sconfitte, invece, sono tutte entro il TD e vengono da due match divisionali molto tirati (17-10 contro gli Steelers e 33-31 contro i Browns) e dalla sorpresa Colts in week 3, 22-19.

La sconfitta più sorprendente è contro i Colts in week 3

Questa gara potrebbe essere decisiva anche per l’assegnazione del premio di MVP. Dopo le due recenti sconfitte del favorito Dak Prescott e la pessima prestazione di domenica di Brock Purdy, la palma di favorito ora è passata Lamar Jackson. Se il QB dei Ravens dovesse portare i suoi a vincere il match contro Miami e ad assicurarsi il seed n.1 allora Lamar potrebbe bissare la vittoria del MVP conquistato nel 2019.


Il Matchup Chiave: Run Offense Dolphins vs Run Defense Ravens

Il gioco di corsa dei Dolphins è uno dei più produttivi della NFL con Raheem Mostert che viaggia a 1012 yards corse e 18 TD Rush, a cui si aggiungono le 637 yards e 7 TD Rush di De’Von Achane.

Raheem Mostert è uno dei RB più produttivi della stagione

Ma il front seven dei Ravens è una vera muraglia da superare. Justin Madubuike (DE) sta vivendo una stagione da sogno da 36 tackle, 12 sacks e 2 fumbles forzati e con Michael Pierce e Broderick Washington sta creando una linea a tre veramente complessa da contenere.
Anche se la linea dei quattro LB è il vero fiore all’occhiello della difesa. Odafe Oweh (19 tackle, 4 sacks e 2 fumbles forzati), Roquan Smith (81 tackle, 1.5 sacke e 1 fumbles forzati), Patrick Queen (75 tackle, 3.5 sacks, 1 fumbles forzati e 1 INT) e Jadeveon Clowney (21 tackle, 8.5 sacks e fumbles forzati).

Il defensive tackle Justin Madubuike dei Baltimore Ravens sta facendo una grande stagione


Le altre partite interessanti del weekend

NFL:


Detroit Lions vs Dallas Cowboys (Domenica 31, ore 02:15 italiane)
Las Vegas Raiders vs Indianapolis Colts (Domenica 31, ore 19:00 italiane)
Pittsburgh vs Seattle Seahawks (Domenica 31, ore 20:05 italiane)

NCAA:
Missouri Tigres vs Ohio State Buckeyes (Sabato 30, ore 02:00 italiane), Cotton Bowl
Ole Miss Rebels vs Penn State Nittany Lions (Sabato 30, ore 18:00 italiane), Peach Bowl
Georgia Bulldogs vs Florida State Seminoles (Sabato 30, ore 22:00 italiane), Orange Bowl
Michigan Wolverines vs Alabama Crimson Tide (Lunedì 31, ore 23:00 italiane), Semifinale NCAA
Washington Huskies vs Texas Longhons (Martedì 2, ore 02:45 italiane), Semifinale NCAA

Detroit Lions vs Dallas Cowboys

Related Posts