Locker Room: Raffaele Rotelli. “Beast Player” Week 3

by Marco Masi
1.221 views
Reading Time: 2 minutes

Raccontaci la partita dal tuo punto di vista.
La partita penso sia stata da fuori una bellissima partita da vedere, dispiace per gli infortuni che ci sono stati però purtroppo anche questo è il football detto questo credo che indipendentemente dai vari infortuni la nostra squadra è rientrata con un altra testa, con la voglia di portare a casa il risultato nel secondo tempo e credo che i Rhinos abbiano sottovalutato il pericolo visto il loro primo tempo. I complimenti per la vittoria vanno ai coaches che hanno saputo attuare le giuste modifiche che ci hanno permesso di superarli nel punteggio. volevo fare i complimenti ai rhinos che nonostante le difficoltà hanno giocato un ottimo Football e in particolare a Boni che ha fatto un ottima prestazione veramente fenomenale

Come commenti la tua prestazione?
Per quanto riguarda la mia prestazione in difesa ho semplicemente fatto ciò che Rik Parker ci ha insegnato durante tutti gli allenementi credo di non aver mai fatto errori di fretta o di lettura ma sono sempre rimasto “a casa” senza mai farmi sorprendere da Big play. In attacco sinceramente non mi aspettavo di entrare cioè sapevo che sarebbe potuto succedere ed ero preparato ma non mi aspettavo di entrare così presto, ho semplicemente eseguito e mi sono divertito tutto qua
Credo che man mano si iniziano a vedere i risultati degli allenamenti al parco con i “bollers” preparati da coach Rik lungo il periodo di fermo

 E adesso, cosa vi aspetta?
Adesso ci aspettano due partite molto impegnative senza dubbio ma sempre di football stiamo parlando sono del idea che se entri in campo intimorito da ciò che hai visto e studiato in un video non puoi aspettarti molto dalla tua prestazione e quella della squadra, quindi penso che dobbiamo affrontarle a testa alta divertendoci senza mai puntare il dito ma cercando sempre di aiutarci a vicenda il campionato è molto corto ma impegnativo e non ci sono margini di errore quindi ora dobbiamo solo fare ciò per qui ci siamo e stiamo preparando senza strafare.

Grafica: Matteo Caroncini - Ph: Germano Capponi

Related Posts