Looker Room: Omar Passera

by Gaia Ventura
202 views
Reading Time: 2 minutes

Ciao Omar, innanzitutto grazie per averci dedicato un po’ di tempo per questa chiacchierata.
Quest’anno ti hanno nominato Head Coach della Nazionale Femminile di Flag Football. Lo scorso dicembre ai mondiali di Israele le nostre azzurre ci hanno emozionato qualificandosi per i World Games in Alabama.
Potresti spiegarci di cosa si tratta?

Sì quest’anno mi è stato proposto questo ruolo di cui sono estremamente fiero ed entusiasta, i World Games sono, per farla breve, le “olimpiadi” degli sport che non sono inclusi nelle olimpiadi convenzionali, sono quindi l’ambizione più grande per ogni atleta del nostro sport al momento!

Omar in campo con Arona (Ph.: S. Scaccia)

Raccontaci qual è il progetto Italia per l’Alabama (coaching staff e novità)

L’Italia si è qualificata in entrambe le categorie (maschile e femminile) e già questo è un evento incredibile e di cui essere fieri, quest’anno la squadra femminile ha subito un grosso cambiamento soprattutto nel coaching staff, sono infatti cambiati tutti e 3 i ruoli principali ovvero Head coach (Omar Passera che poi sarei io), Defensive Coordinator (Valeria Guglielmino) e Offensive Coordinator (Marco Santagostino). Il nostro progetto è sicuramente mirato a migliorare nell’immediato la posizione attuale nel ranking mondiale ma anche e soprattutto di iniziare un percorso che speriamo possa portare a risultati duraturi nel tempo.

La nazionale femminile ai mondiali di Gerusalemme 2021

Qual è l’obbiettivo del Blue Team per questa esperienza?

Inevitabile sognare in grande in queste occasioni suppongo, sono convinto che in questa nazionale ci siano una moltitudine di talenti e con il coaching staff speriamo di riuscire a valorizzarli al massimo per ottenere i risultati che certamente le ragazze meritano, per rimanere con i piedi per terra direi che potrei accontentarmi del primo posto ai World Games… Scherzi a parte il vero obiettivo è dimostrare che questa nazionale ha le carte per essere competitiva contro ogni altra squadra poi il risultato finale, come sempre, lo potrà dire solo il campo.

Quali sono i prossimi programmi della squadra in preparazione della partenza?

Sicuramente c’è ancora tanto lavoro da svolgere in vista dell’obiettivo finale, avremo modo di vedere le ragazze coinvolte anche nel loro campionato che inizierà a brevissimo, cercheremo di incastrare ancora 1-2 raduni prima del pre-partenza che inizierà il 3 Luglio, l’entusiasmo sia da parte nostro che delle atlete coinvolte è alle stelle ovviamente e non vediamo l’ora di allenarci ancora insieme.

Grazie mille, in bocca al lupo per questi World Games e forza Azzurre

La nazionale femminile di flag

Related Posts