Looker Room: Simone Alinovi – Panthers Parma

by Samuele Marotta
460 views
Reading Time: 2 minutes

A pochi giorni dall’esordio della IFL 2022 vogliamo incontrare alcuni capitani o giocatori di punta delle squadre protagoniste del campionato per conoscere meglio loro e le loro squadre.

Esperienza, da quanto tempo giochi e come ti sei avvicinato al football?

Gioco a football da quando ho 14 anni ovvero dalla prima superiore, quindi sono 10 anni ormai che gioco. Ho iniziato grazie alla concomitanza di due eventi: i Panthers che venivano alle scuole medie ad insegnare il flag football e la mia scoperta di un cartone giapponese in cui il football americano era il tema principale. La spettacolarità di quell’anime e il divertimento che provavo a giocare a flag football hanno fatto il resto.

Cosa ti aspetti da questo campionato?

Mi aspetto tanta competizione, più degli altri anni. È l’anno forse con più equilibrio tra le squadre e non ci si può permettere nessun passo falso. Spero sia l’anno più divertente e spettacolare per tutto il football americano in Italia.

Chi è il giocatore (italiano) in squadra che reputi più forte?

Sceglierne uno è davvero difficile, ho tantissimi giocatori forti attorno a me in squadra. Pensando però all’impatto che potrebbe avere in una partita quando è in una delle sue giornate “on fire” (ovvero praticamente tutte), il nostro DT Gianmarco Grossi penso sia il talento italiano migliore che abbiamo in squadra.

Qual è l’import che sarà più incisivo quest’ anno?

Sugli import non saprei in realtà, non conoscendone per la maggior parte. Sono tutti atleti incredibili con tanta esperienza alle spalle ad alti livelli, quindi saranno tutti incisivi nei loro team. So di sicuro che Nick Diaco è ancora più carico dell’anno scorso, e che sarà incisivo in tantissimi momenti questa stagione.

Novità in squadra. Cos’è cambiato dall’anno scorso?

Abbiamo diverse novità in squadra, ragazzi nuovi, ragazzi che non giocano più, ma l’identità dei Panthers è rimasta e rimarrà sempre la stessa. È cambiato che da campioni in carica sappiamo che tutte le squadre vorranno darci il loro “best shot” e che ogni weekend sarà una guerra in campo, e non vediamo l’ora di giocare.

Alinovi riceve una palla nell'Italian Bowl 2021 (Ph. Giulio Busi)

Alinovi riceve una palla nell’Italian Bowl 2021 (Ph. Giulio Busi)

Related Posts