Looker Room: Filippo Mutascio – Mastini Verona

by Samuele Marotta
590 views
Reading Time: 2 minutes

Continuiamo le interviste dei capitani della IFL 2022 , oggi è il turno di Filippo Mutascio dei Mastini Verona.

Esperienza, da quanto tempo giochi e come ti sei avvicinato al football?

Questa è la mia 14esima stagione. Mi sono avvicinato grazie a mio fratello (e non lo ringrazierò mai abbastanza) Marcello, OL #75 dei Mastini, poi mi è bastato un allenamento e qualche placcaggio per capire che sarebbe stato il mio sport.

Cosa ti aspetti da questo campionato?

Mi aspetto un livello atletico e agonistico superiore con giocatori di grande talento che non ci risparmieranno nulla. Siamo consapevoli che per noi questo campionato sarà molto impegnativo ma lotteremo per onorare il nome della squadra e per affrontare ogni partita a testa alta.

Chi è il giocatore (italiano) in squadra che reputi più forte?

Dire un solo nome mi risulta veramente difficile, suggerirei il nostro pacchetto di runners (Savoia, Simioni, Marinelli) un trio di altissimo valore.

Qual è l’import che sarà più incisivo quest’ anno?

Sono di parte! Ci alleniamo insieme solo da un paio di settimane ma sono convinto che il nostro DB Bryant Hayes, con la sua velocità, tecnica e lettura di gioco saprà essere incisivo in questo campionato.

Novità in squadra. Cos’è cambiato dall’anno scorso?

Dall’anno scorso è cambiata parte dell’organico avendo inserito nuovi giocatori e allenatori che si sono inseriti tutti al meglio dando il massimo e aumentando la competizione. Ma il cambiamento principale sta nell’ attitudine, con una crescita costante del livello di gioco, della tattica e dell’impegno messo in campo.

Filippo Mutascio in campo con i Mastini  - (Ph.: Nicola Vivian)

Filippo Mutascio in campo con i Mastini – (Ph.: Nicola Vivian)

Related Posts