Match of the Week 9: Philadelphia Eagles vs Dallas Cowboys

by Giovanni Oriolo
165 views
Reading Time: 5 minutes

La sfida di vertice di questa nona settimana di NFL è la sfida divisionale tra i Philaldelphia Eagles e i Dallas Cowboys.
Il team guidato da coach Nick Sirianni guida la lega con il miglior record stagionale di 7 vittorie 1 sconfitta (quella con i Jets in week 6). Meno bene, ma comunque molto forti stanno andando anche Dak Prescott e compagni. La franchigia del Texas ha infatti una sola sconfitta in più dei rivali divisionali. Però, se la battuta d’arresto contro i 49ers si poteva accettare (anche se non così netta), quella contro i Cardinals grida vendetta.

La brutta sconfitta dei Cowboys contro i Cardinals

Philadelphia Eagles
Nonostante la difesa sembra traballare un po’ di più dello scorso anno, la squadra della Pennsylvania sta mantenendo un rullino di marcia strepitoso e, complice, un improvviso momento no di San Francisco è rimasta sola in testa alla Conference.
Proprio in ottica seed #1, oltre che per la testa division, diventa molto importante vincere domenica. Un successo contro Dallas, infatti, porterebbe a tre “win” di distacco la principale rivale al doppio obbiettivo (anche se i Cowboys hanno una partita in meno per via del bye).

Per coach Sirianni e i sui Eagles è fondamentale vincere domenica

Per coach Sirianni e i sui Eagles è fondamentale vincere domenica

Per fare ciò, però, servirà una maggiore solidità difensiva. Nell’ultimo match contro Washington è andata male su tutta la linea, ma anche nelle gare prima qualche avvisagli c’era stata. I Commanders hanno corso poco, ma molto bene. I RB della squadra della capitale hanno avuto solo 12 portate, ma dalle quali hanno guadagnato ben 73 yards (6.1 di media).
Ancora peggio ha fatto una secondaria che, dilaniata dagli infortuni, ha costretto il team a intervenire sul mercato per prendere via trade la SS Kevin Byard dai Tennesse Titans. Nonostante ciò, gli Eagles, hanno concesso 4 TD (lanciati a quattro ricevitori diversi) e 397 yards su lancio in 39 passaggi completati, a un quaterback non proprio elite come Sam Howell.

La SS Kevin Byard arriva per aiutare la secondaria degli Eagles

I ricevitori Jahan Dotson e Jamison Crowder sono stati dei rebus non risolvibili per i cornerback Darius Slay e James Bradberry, andando il primo sopra quota 100 yards e il secondo chiudendo subito sotto.
Alla coppia Prescott-Lamb, però, la franchigia di Philadelphia non può permettere tutto il campo lasciato domenica scorsa agli avversari. In tal caso potrebbe non bastare affidarsi a un attacco ben guidato fino ad ora da Jalen Hurts, per vincere la sfida.

Jalen Hurts una guida sicura per Phila

Dallas Cowboys
Visti i problemi nella difesa dell’attacco aereo mostrati recentemente dagli Eagles non ci potevano essere avversari peggiori dei Cowboys.
La squadra di coach Mike McCarthy, infatti, nell’ultimo turno ha sconfitto i Los Angeles Rams per 43-20, grazie a un attacco che ha fatto piovere palloni su palloni sulle teste degli avversari. Prescott ha giocato una partita quasi perfetta, chiudendo con 25/31 nei completi per un totale di 304 yards, 4 TD e 1 INT su passaggio.

Per Dake Prescott una grande partita

Strepitosa anche la partita di CeeDee Lamb, che fino ad ora aveva un po’ faticato in stagione. Il prodotto di Oklahoma, prima del match di domenica, aveva raccolto soltanto 34 ricezioni per 475 yards e 1 TD. Ma contro i californiani si è esibito in una prestazione da 12 ricezione su 14 target, per un totale di 158 yards ricevute (13.2 di media) e 2 TD.

CeeDee Lamb reduce da una partita finalmente convincente

Attenzione anche all’attacco via terra dei Cowboys, che dopo aver salutato Zeke Elliot in estate, hanno affidato il reparto al 26enne Tony Pollard. Per il prodotto di Memphis fino ad ora ci sono 108 portate per 423 yards su corsa (3.9 di media) e 2 TD, a cui però aggiunge anche 26 ricezioni per 178 yards.
La DL degli Eagles è una delle più forti in circolazione, ma anche il front seven di coach Nick Sirianni nelle ultime sfide ha mostrato qualche segnale di cedimento e Pollard è un RB che può incidere di più degli ultimi corridori affrontati nelle scorse settimane.

 

Il RB Tony Pollard. ha ereditato la maglia da titolare in questa stagione

 

In dubbio la partecipazione di Brock Purdy alla partitaIl Matchup Chiave: Joe Burrow vs Brock Purdy

Il Matchup Chiave: CeeDee Lamb vs Darius Slay/James Bradberry
Come già detto in entrambi i paragrafi precedenti il matchup tra l’attacco areo dei Cowboys e la secondaria degli Eagles sarà quello più delicato.
Nel reparto WR dei Cowboys, nonostante la presenza di due veterani come Brandin Cooks e Michael Gallup, la stella indiscussa è il già citato ricevitore 24enne, CeeDee Lamb. Sarà lui con la sua stazza, la sua forza fisica e la capacità di correre molto bene le tracce assegnategli la principale minaccia per la difesa del team della Pennsylvania.
Per caratteristiche tecnico/tattiche e perché della batteria è il CB1, dovrebbe essere Darius Slay il principale marcatore del n.88 dei Cowboys. Il 32enne nativo della Georgia ha l’esperienza e il fisico giusto per contenere l’esuberante stella avversaria. Per ora, Slay, ha avuto una stagione piuttosto altalenante passando da prestazioni ottime come quella contro i Miami (4 tackle, 2 passaggi deviati e 1 INT) a partite come quella di domenica dove è stato scherzato dai WR dei Commanders. Ogni tanto è stato ondivago anche all’interno della stessa prestazione, come in Week 1 dove ha aperto la sfida con l’intercetto riportato in TD, per poi calare alla lunga e fare alcuni errori grossolani nel finale di gara, rimettendo in carreggiata i Patriots.

Per Darius Slay sarà una partita molto impegnativa

Le altre partite interessanti del weekend
NFL:

Miami Dolphins vs Kansas City Chiefs
(Domenica 5, ore 15:30 italiane)
Seattle Seahawks vs Baltimore Ravens (Domenica 5, ore 19:00 italiane)
Buffalo Bills vs Cincinnati Bengals (Lunedì 6, ore 02:20 italiane)

NCAA:
Kansas State Wildcatsvs Texas Longhons (Sabato 4, ore 17:00 italiane)
Georgia Bulldogs vs Missouri Tigers (Sabato 4, ore 20.30 italiane)
Oklahoma Sooners vs Oklahoma State Cowboys (Sabato 4, ore 20.30 italiane)
Washington vs USC Trojans (Domenica 5, ore 00.30 italiane)
Alabama Crimson Tide vs LSU Tigres (Domenica 5, ore 00:45 italiane)

Bengals vs Bills

Related Posts