“Partita della Settimana” IFL2 – Week #7 – Saints vs Bengals

by Vittorio "Tojo" Munerol
251 views
Reading Time: 4 minutes

Giornata molto interessante quella che andremo a scoprire per questo imminente weekend di football, oltre alla sfida al vertice nella IFL tra Dolphins e Skorpions, che attirerà molti appassionati, nella IFL2 avremo 4 incontri che interessano il girone A e il girone B.

Per il girone A la lotta per il primato riguarda ancora tre team, e per questo diventa affascinante. L’incontro di Cecina che vede i locali Trappers ospitare i Vipers-Hogs, diventa un bivio per ognuna, che potrebbe estromettere dalla corsa playoff una delle due, considerando anche che rispetto alle Aquile, che entrambe dovranno ancora affrontare (in casa), avranno un match in meno da giocare. Insomma una sfida che sicuramente entrambi i coaching staff avranno preparato per bene, magari i toscani avvantaggiati da una settimana di riposo che avrà consentito anche uno scouting diretto e più approfondito. Ma la squadra di Modena che partiva ponendosi un obiettivo modesto, visto la partenza di un progetto nuovo (collaborazione Vipers / Hogs), ci sta dimostrando una qualità superiore al previsto, e ci aspettiamo di vedere, al Trappers Cecina Hunt field, in via Aldo Moro 6, una partita spettacolare!

Vipers/Hogs vs Trappers dell’andata – Ph. N. Wing

Nel secondo incontro per il girone A, le Aquile voleranno a Roma per affrontare i Grizzlies, decise a riscattarsi dalla sconfitta subita a Cecina, tre settimane orsono. Importante per il team estense cogliere un risultato pieno se vogliono ambire a mantenere fede agli obiettivi che si sono posti ad inizio stagione. Tutto ciò implicherà una giornata difficile per gli orsi della capitale, che sicuramente cercheranno di rendere dura davanti ai loro tifosi, la giornata ai loro avversari sulla carta favoriti. Appuntamento in via del Baiardo 25, a Tor di Quinto – Roma.

Le Aquile a Roma devono vincere – Ph. M. terracina

Nell’altro girone, il B, due partite di carattere opposto: La sfida tra Redskins e Lions ha un significato che in termini di classifica conta poco, entrambe potrebbero avere un sussulto per raddrizzare una stagione negativa. Senz’altro dai Lions ci si sarebbe aspettati qualcosina in più, dopo l’exploit dello scorso anno, pur considerando il “rebuilding” del roster.
Per Verona un finale di stagione che servirà a far crescere i giovani, e in prospettiva avranno modo di confrontarsi nelle successive due partite con squadre, diciamo, di pari livello. Appuntamento al C.S. Mozzo in via Olimpia a San Giovanni Lupatoto (VR).

I Lions si devono riprendere dopo la sconfitta contro i Bengals – Ph. M. Lorenzi

La partita di Padova invece, avrà tutt’altro sapore. Anzitutto per i Saints del “Pres” Breggiè c’è voglia di riscatto dopo la sconfitta subita al “Nova-Baresi” il 23 marzo scorso, e un eventuale vittoria porterebbe all’aggancio in testa alla classifica a 5-1. Patavini sempre con il problema Vecchiato, in forse anche questa settimana e quindi molto probabile che in cabina di regia giocherà il giovane Dario Annibale.

Il giovane QB Annibale sostituirà ancora il titolare Vecchiato

Altri in and out nel roster che comunque non compromettono più di tanto la solidità dei Nero-bianco-rossi, fiducia nella secondaria con il rientro della strong safety Seno. Più che altro sarà una questione di “testa”, ma la determinazione sicuramente è una qualità che ai Saints non manca.

La SS Seno al rientro per la secondaria dei Saints

Le tigri bresciane del Presidente Corti, dal canto loro, sono determinate a centrare anche questo obiettivo, il che li porrebbe al vertice del girone e al pari dei Pirates. Consapevoli comunque che l’impegno sarà duro per Barbolla e compagni dell’offense blu argento, che dovranno affrontare la miglior difesa in termini di yards concesse e seconda per punti concessi. Non che l’attacco dei Bengals sia da meno, proponendo la miglior rushing offense della lega, affiancata ad uno dei migliori QB, Giacomo Tinti, a livello statistico per quel che concerne questa prima parte di stagione.

Barbolla il solito rullo compressore dei Bengals – Ph. A. Koj

La difesa bresciana propone una micidiale secondaria dove brilla Matteo Gaggiotti che con ben 8 intercetti, ha seminato il panico tra i QB avversari. Coach Maggini ha anche avuto modo di preparare per bene questo incontro, avendo avuto a disposizione due settimane di lavoro, dopo il derby vinto contro i Lions.

Gaggiotti leader della squadra per intercetti – Ph. A. Koj


Tutti al Plebiscito, in via Guglielmo Geremia 2 a Padova per assistere ad un match intrigante!
Have a nice footbll weekend…

Related Posts